• Tracce di riflessione

L’indifferenza. Il male peggiore

di admin · 1 Novembre 2010

Riflessioni  di Angelo Cassano tratte dal settimanale Riforma del 16 ottobre 2009

«Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico, e s’imbatté nei briganti che lo spogliarono, lo ferirono e poi se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. Per caso un sacerdote scendeva per quella stessa strada; e lo vide, ma passò oltre dal lato opposto» (Luca 10, 30-31).

«RESPINGIMENTO», un termine che suona come «protezione » per chi lo pronuncia, ma che va letto come «annientamento» per chi lo subisce. La barca della speranza è un gommone che normalmente porta una decina di persone, ma ve ne sono assiepate settanta, ottanta donne, uomini, bambini, incastrati come sardine. Il viaggio verso la speranza diventa il viaggio verso l’inferno.

Anche se in modo frammentario, ho provato a sensibilizzare, ad aprire gli occhi su questo dramma della nostra epoca che si consuma nel Mediterraneo. I più interessati, con aria saccente, mi spiegano che in fondo il respingimento è l’unico strumento per non subire un’invasione che non riusciremmo a gestire. Ad altri il problema non interessa.

Da Donna Babydoll Completi Sensuali Intimi Guess Zalando Su OavvqSwXx

Come nella parabola, che potremmo anche definire del «sacerdote indifferente», preferiscono non sporcarsi, non dico le mani, ma neppure la coscienza. L’INDIFFERENZA è la ferita più profonda che un essere umano possa subire.
Chi è vittima dell’indifferenza soffre il doppio: a una condizione oggettivamente disumana, si aggiunge il macigno del respingimento. Quando ci si confronta con l’ indifferenza è come sbattere contro un muro: ci si sente traditi, offesi nel profondo, soprattutto se a manifestarla sono coloro da cui ci si aspetta una mano tesa.
L’indifferenza è un trauma che paralizza il flusso della vita, rende freddi, insensibili, incapaci di cogliere il palpitare della vita.
L’indifferenza uccide, separa, scava un fossato che impedisce la comunicazione, l’accoglienza, la solidarietà.

Elie Wiesel, scrittore rumeno ebreo sopravvissuto all’olocausto, ci parla dell’indifferenza come del male peggiore che l’essere umano possa incontrare nel corso della sua esistenza: «Sono molte le atrocità nel mondo e moltissimi i pericoli. Ma di una cosa sono certo: il male peggiore è l’indifferenza.

Il contrario dell’amore non è l’odio, ma l’indifferenza; il contrario della vita non è la morte, ma l’indifferenza; il contrario dell’intelligenza non è la stupidità, ma l’indifferenza. È contro di essa che bisogna combattere con tutte le proprie forze. E per farlo un’arma esiste: l’educazione. Bisogna praticarla, diffonderla, condividerla, esercitarla sempre e dovunque. Non arrendersi mai».

GESU ha fatto tutto il possibile per farci comprendere che non è nell’indifferenza, ma nella solidarietà che si incontra e si realizza la vera vita. Che cos’è la croce, se non l’emblema della solidarietà e la negazione dell’indifferenza?
Non permettiamo che il virus dell’indifferenza colpisca il nostro essere! Diciamo a noi stessi, ai nostri figli, alla nostra generazione: mai indifferenti verso coloro che, senza voce, senza pane e senza acqua, sono abbandonati a loro stessi.

Condividi

Potrebbero interessarti anche...

  • Perchè l’omofobia, alla luce della Bibbia, non può trovare posto nella Chiesa

  • Le parole del Papa sull’omosessualitá: “Ascoltare, pregare e non giudicare”

  • Articolo successivo Presidente Berlusconi cosa c’entrano gli omosessuali!
  • Articolo precedente La confessione di un prete gay

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Scarica questo ebook gratuito

  • Genitori fortunati. Vivere da credenti l’omosessualità dei figli

  • Gay cristiani / Tracce di riflessione

    Non c’è un “luogo sicuro” per le persone LGBT se non contribuiscono a costruirlo per gli altri

  • Lesbiche cristiane

    Le cose cambiano. L’una per l’altra, una benedizione per la nostra coppia

  • Transgender cristiani

    “Sono trans, la chiesa non mi vuole” e Francesco lo accoglie in Vaticano

  • Genitori

    Santità perché, con le sue parole, offende i nostri figli omosessuali

  • Lesbiche cristiane / Vite consacrate

    Sono lesbica e cattolica. Lontano dal convento ho capito che Dio mi ama come sono

  • Lettere a Gionata

    “Travolgetemi, non mi scanserò!”. Ho 16 anni, sono gay e sono stanco di mentire

Giallo Mid Classic Reebok Leather Washed Classics Yellow Donna q5CfwxA